Terra Arte 2011 - Giulia y Los Tellarini
Terra Arte 2003 - La mostra
InstantMuseum Mefite - Rocca San Felice 6
InstantMuseum Mefite - Foto 16
Terra Arte 2011 - Nino Mustica, Pittura solida Steel
InstantMuseum Mefite - Foto 43
InstantMuseum Mefite - Foto 05
Terra Arte 2011 - Piccola Orchestra La Viola
Terra Arte 2008 - Scorcio
Terra Arte 2010 - Alla ricerca...
Terra Arte 2011 - Ludmilla Radchenko, Loren Abroad
InstantMuseum Mefite - Foto 44


Musicisti / Massimo Ferrante



Calabrese di Joggi (Cs), Massimo Ferrante canta da sempre. Il suo primo vagito è un La calante. A tredici anni la prima chitarra (una grande Meazzi). Verso la fine degli anni Settanta si trasferisce a Napoli per intraprendere gli studi universitari, finendo invece per esibirsi, chitarra e voce, in diversi locali della Calabria e della Campania.

Risale a questo periodo il sodalizio artistico, tuttora esistente, con il bluesman di Villamare Francesco Sansalone, con cui negli anni Novanta, insieme con Carlo Lella e Gianni Carcò, costituirà i Quattro Quatti, gruppo vocale che spazia dal Gospel al Blues, dalla West Coast al Folk italiano e che nel 1993 partecipa alla realizzazione del CD Vite Perdite di Daniele Sepe.

Nel 1995 Massimo collabora a Spiritus Mundi di Sepe. Nel 1996 partecipa al CD Vient' 'e mare dei Rua Port'Alba. Nel 1997 riprende la collaborazione con Sepe e, al suo seguito, intraprende un'attività concertistica che lo porterà in giro in Italia e in Europa. 

Canta la Tarantella Calabrese nel film Figli di Annibale di Davide Ferrario, canzone contenuta nel CD Lavorare Stanca di Sepe (Premio Tenco 1998 come miglior album in dialetto).

Partecipa a Totem, spettacolo teatrale di Alessandro Baricco e Gabriele Vacis trasmesso dalla Rai. Collabora ai Dieci Comandamenti di Raffaele Viviani con la regia di Mario Martone, spettacolo in cartellone nei più importanti teatri italiani, trasmesso anch'esso dalla Rai. Partecipa al programma Rai Tenera è la notte. Canta la sigla di apertura e chiusura di Fùtbol, soap radiofonica della Rai. Collabora con Leon Pantarei al CD Trema la terra. È in concerto con i Uaragnia un insieme a Sepe e Mauro Squillante a Bitonto.

Nel 2005 Massimo Ferrante pubblica U Ciucciu – Voci e suoni dal Sud Italia (Felmay), il suo primo lavoro da solista, realizzato insieme ad Enrico del Gaudio. Il progetto è imperniato su un attento e accurato lavoro di recupero e rielaborazione di brani editi e inediti in vario modo reperiti, in cui si avverte la ricerca di un equilibrio fra tradizione e modernità. 

 

 biografia aggiornata al 2007, 

tratta e adattata dal sito ufficiale di Massimo Ferrante

 

 

 





Tags : Terra Arte 2007

Links : www.massimoferrante.it